RatePAY Condizioni di Pagamento e Informativa sulla Privacy dei Dati

RatePAY Condizioni di Pagamento

CAMPO DI VALIDITÀ E CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

      1. RatePAY GmbH, Franklinstraße 28-29, 10587 Berlin, Germania, registrata presso il tribunale „Amtsgericht“ di Charlottenburg (Berlino) al n. HRB 124156 B, („noi“, „RATEPAY“) offre soluzioni di pagamento individuali nel settore online-payment per numerose aziende che, a loro volta, offrono online prodotti e servizi ai loro clienti („COMMERCIANTI ONLINE“). I COMMERCIANTI ONLINE hanno, in particolare, la possibilità di abbinare le modalità di pagamento RATEPAY nei loro online shop e di proporle come ulteriore modalità di pagamento ai loro clienti. In caso di utilizzo delle modalità di pagamento RATEPAY, RATEPAY si fa carico anche del rischio di sofferenza per le pretese precedentemente cedute dal COMMERCIANTE ONLINE a RATEPAY e basate sul contratto stipulato tra il COMMERCIANTE ONLINE e il suo cliente.
      2. Le presenti Condizioni Generali di Contrattazione addizionali valgono tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE per tutti gli ordini per i quali è disponibile la modalità di pagamento RATEPAY e se voi approvate le Condizioni di Contrattazione del commerciante. Per favore tenete presente che singole disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Contrattazione valgono in funzione delle Condizioni di Contrattazione concordate tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE („ACCORDI SPECIFICI“), a meno che non vengano applicate norme cogenti del vostro Stato di residenza per la tutela dei consumatori.
      3. In caso di conflitto le presenti Condizioni Generali di Contrattazione addizionali hanno priorità rispetto alle diverse Condizioni di Contrattazione del COMMERCIANTE ONLINE
      4. Tra voi e RATEPAY non si perfeziona alcun contratto, a meno che non sia indicato esplicitamente in modo diverso.
      5. Dichiarazione riguardante la composizione alternativa delle liti in questioni inerenti i consumatori: RATEPAY non è disponibile né è obbligata ad aderire a una procedura di composizione delle liti di un ente di arbitraggio dei consumatori.
      6. Il COMMERCIANTE ONLINE si riserva di verificare la vostra solvibilità nella collaborazione con RATEPAY. Per ulteriori dettagli vedere l’Informativa sulla tutela e sul trattamento dei dati, che trovate sul nostro sito.
      7. Qualora, a causa di una solvibilità insufficiente, oppure a causa del raggiungimento, da parte del COMMERCIANTE ONLINE, del tetto di fatturato, oppure del limite massimo di fatturato per i commercianti online dello stesso cliente, l’uso della modalità di pagamento RATEPAY da voi scelta non fosse possibile, il COMMERCIANTE ONLINE si riserva di offrirvi una modalità di pagamento alternativa.
      8. Il COMMERCIANTE ONLINE ha facoltà di cedere a terzi pretese, compresi tutti i diritti accessori ad esse connessi, che sorgono in relazione alla modalità di pagamento RATEPAY.
      9. Le pretese sorte in caso di uso di una delle modalità di pagamento RATEPAY nell’ambito di un contratto di factoring a favore di RATEPAY, in caso di uso della modalità di pagamento rateale RATEPAY, vengono cedute a Wirecard Bank AG, Einsteinring 35, 85609 Aschheim, Germania („WIRECARD BANK“). Pagamenti con effetto liberatorio possono essere effettuati solamente a RATEPAY, in caso di uso della modalità di pagamento rateale RATEPAY, esclusivamente a WIRECARD BANK.
      10. In caso di contratti sull’acquisto di merci vale la riserva della proprietà fino al suo completo pagamento.
      11. In online-shop sono a vostra disposizione le modalità di pagamento RATEPAY per le quali il COMMERCIANTE ONLINE le abbina alle sue proposte offerte in Germania („ONLINE-SHOPS DE“) o in Austria („ONLINE-SHOPS AT“) o in Svizzera („ONLINE-SHOPS CH“) o nei Paesi Bassi („ONLINE-SHOPS NL“).
      12. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso di modalità di pagamento RATEPAY in ONLINE-SHOPS DE:
        1. In veste di consumatore secondo articolo 13 BGB (Codice Civile tedesco. N.d.t.), la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che abbiate compiuto il 18esimo anno di età.
        2. In veste di cliente imprenditore secondo articolo 14 BGB, la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che sussista un corrispondente accordo tra RATEPAY e il COMMERCIANTE ONLINE.
      13. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso di modalità di pagamento RATEPAY in ONLINE-SHOPS AT:
        1. In veste di consumatore secondo articolo 1 capoverso 1 n. 2 KSchG (Legge sulla tutela del consumatore austriaca. N.d.t.), la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che abbiate compiuto il 18esimo anno di età.
        2. In veste di cliente imprenditore secondo articolo 1 capoverso 1 n. 1 KSchG, la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che sussista un corrispondente accordo tra RATEPAY e il COMMERCIANTE ONLINE.
      14. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso di modalità di pagamento RATEPAY in ONLINE-SHOPS CH:
        1. In veste di consumatore secondo articolo 2 capoverso 2 OIP (Ordinanza sull’indicazione dei prezzi. N.d.t.), la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che abbiate compiuto il 18esimo anno di età.
        2. In veste di cliente imprenditore secondo articolo 10 capoverso 1bis LIVA (Legge federale concernente l’imposta sul valore aggiunto. N.d.t.), la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che sussista un corrispondente accordo tra RATEPAY e il COMMERCIANTE ONLINE.
        3. In caso desideriate pagare l’importo scaduto tramite ricevuta di pagamento (Einzahlungsschein) vi preghiamo di usare il modulo rosso in bianco. RATEPAY non vi invierà una ricevuta di pagamento per posta. Eventuali diritti che vengano riscossi alla presentazione allo sportello postale vi verranno addebitati.
      15. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso di modalità di pagamento RATEPAY in ONLINE-SHOPS NL:
        1. In veste di consumatore secondo Boek 7, articolo 7:5, Nr. 1 Burgerlijk Wetboek, la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che abbiate compiuto il 18esimo anno di età.
        2. In veste di cliente imprenditore (non agite in veste di consumatore secondo Boek 7, articolo 7:5, Nr. 1 Burgerlijk Wetboek) la fruizione di modalità di pagamento RATEPAY vi è possibile a condizione che sussista un corrispondente accordo tra RATEPAY e il COMMERCIANTE ONLINE.
    1. MODALITÀ DI PAGAMENTO RATEPAY
      1. Per il vostro acquisto di beni, ovvero per la fruizione di servizi, il COMMERCIANTE ONLINE può proporre, con il supporto di RATEPAY, le modalità di pagamento RATEPAY-Fattura, RATEPAY-Addebito diretto, RATEPAY-Pagamento anticipato e RATEPAY-Pagamento rateale.
        In ciò la selezione di modalità di pagamento offerte dal COMMERCIANTE ONLINE dipende dal corrispondente accordo tra RATEPAY e il COMMERCIANTE ONLINE e dall’abbinamento, da parte dal COMMERCIANTE ONLINE, della rispettiva modalità di pagamento RATEPAY nell’online shop.
        Sul nostro sito trovate le risposte alle domande frequenti (FAQ).
      2. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Fattura
        1. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Fattura in ONLINE-SHOPS DE, in ONLINE-SHOPS AT e in ONLINE-SHOPS NL vale:
          1. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Fattura optate per il pagamento mediante fattura. Riceverete una fattura o uno specifico avviso di pagamento che scade al pagamento senza sconti entro un termine stabilito dal COMMERCIANTE ONLINE.
          2. Qualora, dopo il ricevimento della fattura o dello specifico avviso di pagamento, non paghiate al più tardi entro il termine di scadenza previsto, entrate in mora senza altro avviso, a meno che il pagamento non sia stato omesso per circostanze non imputabili a voi.
          3. Qualora siate in mora, RATEPAY ha diritto di addebitare, per ogni sollecito, un congruo diritto di sollecito, come anche interessi di mora in ragione di cinque punti percentuali oltre il rispettivo tasso base della Banca Centrale Europea.
        2. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Fattura in ONLINE-SHOPS CH vale:
          1. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Fattura optate per il pagamento mediante fattura. Riceverete una fattura o uno specifico avviso di pagamento che scade al pagamento senza sconti entro un termine stabilito dal COMMERCIANTE ONLINE, al più tardi nel giorno di scadenza.
          2. Qualora, dopo il ricevimento della fattura o dello specifico avviso di pagamento, non paghiate al più tardi entro la data di scadenza prevista, entrate in mora senza altro avviso, a meno che il pagamento non sia stato omesso per circostanze non imputabili a voi.
          3. Qualora siate in mora, RATEPAY ha diritto di addebitare un diritto di sollecito per l’importo di 10,00 CHF per il primo sollecito e un diritto di sollecito per l’importo di 15,00 CHF per il secondo sollecito, come anche interessi di mora in ragione di cinque punti percentuali oltre il rispettivo tasso base della Banca Centrale Europea.
      3. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto
        1. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto in ONLINE-SHOPS DE, in ONLINE-SHOPS AT e in ONLINE-SHOPS NL vale:
          1. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto optate per il pagamento mediante addebito diretto SEPA. Riceverete una fattura o uno specifico avviso di pagamento che scade al pagamento senza sconti entro un termine stabilito dal COMMERCIANTE ONLINE.
          2. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto conferite a RATEPAY un mandato di addebito diretto SEPA. Alla data di scadenza RATEPAY addebiterà la pretesa derivante dall’accordo tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE dal conto corrente che avete indicato, conformemente al mandato di addebito da voi conferito e in base al numero di identificazione creditore.
          3. RATEPAY vi annuncerà l’addebito tramite email non più tardi di un giorno prima della scadenza dell’addebito diretto SEPA (prenotifica/preavviso). L’addebito si effettua non prima della data indicata nel preavviso. È possibile che l’addebito avvenga con differimento a breve termine.
          4. Se tra l’emissione della fattura o dello specifico avviso di pagamento, il preavviso e la data di scadenza dovesse intervenire una riduzione dell’importo da pagare (p. es.: a causa di accrediti), l’importo addebitato può differire dall’importo indicato nella fattura o nello specifico avviso di pagamento e nel preavviso.
          5. Voi siete tenuti a provvedere affinché sul conto corrente indicato vi sia un deposito sufficiente. L’istituto di credito che gestisce il conto non è tenuto ad accettare addebiti qualora sul conto non vi sia copertura sufficiente.
          6. Qualora, a causa della mancanza della necessaria copertura sul conto corrente, oppure a causa di un’opposizione non giustificata da parte del titolare del conto, oppure a causa di indicazioni errate o false per il conferimento del mandato di addebito diretto SEPA, dovesse risultare un riaddebito, entrate in mora senza altro avviso, a meno che il riaddebito non sia causato da circostanze non imputabili a voi.
          7. In caso di riaddebito, i diritti addebitati dall’istituto bancario che gestisce il conto corrente a RATEPAY, vi verranno addebitati oltre ad un congruo indennizzo per spese di gestione e devono essere da voi liquidati. In caso di riaddebito RATEPAY ha diritto di modificare la modalità di pagamento al versamento SEPA.
          8. Qualora siate in mora, RATEPAY ha diritto di addebitare, per ogni sollecito, un congruo diritto di sollecito, come anche interessi di mora in ragione di cinque punti percentuali oltre il rispettivo tasso base della Banca Centrale Europea.
          9. A causa degli elevati costi connessi a un riaddebito, vi preghiamo di non opporvi all’addebito diretto SEPA in caso di revoca del rapporto contrattuale tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE, o di un reso o reclamo. In questi casi si effettua una verifica con il COMMERCIANTE ONLINE e si annulla l’ordine con rimborso o accredito dell’importo corrispondente.
        2. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto in ONLINE-SHOPS CH vale:
          La modalità di pagamento RATEPAY-Addebito diretto attualmente non è integrata in ONLINE-SHOPS CH e quindi purtroppo non è a vostra disposizione.
      4. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento anticipato
        1. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento anticipato in ONLINE-SHOPS DE, in ONLINE-SHOPS AT e in ONLINE-SHOPS CH vale:
          Con la modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento anticipato optate per il pagamento anticipato. Riceverete una fattura o uno specifico avviso di pagamento che scade al pagamento senza sconti entro un termine stabilito dal COMMERCIANTE ONLINE. Dopo il termine di 14 giorni RATEPAY non è più obbligata ad accettare, con effetto liberatorio, il vostro pagamento. La spedizione della merce avviene non appena l’importo del pagamento è stato completamente accreditato sul conto riportato sulla fattura o sullo specifico avviso di pagamento.
        2. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento anticipato in ONLINE-SHOPS NL vale:
          La modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento anticipato attualmente non è integrata in ONLINE-SHOPS NL e quindi purtroppo non è a vostra disposizione.
      5. CONDIZIONI SPECIFICHE per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale
        1. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale in ONLINE-SHOPS DE e in ONLINE-SHOPS AT vale:
          1. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale optate per il pagamento in rate mensili. Questa modalità di pagamento prevede il pagamento di rate mensili entro un periodo concordato. È possibile che l’importo dell’ultima rata differisca dagli importi delle rate precedenti. Il pagamento delle rate mensili può essere effettuato, per principio, mediante addebito diretto SEPA. In singoli casi il COMMERCIANTE ONLINE può offrire anche il pagamento mediante trasferimento SEPA. Per dettagli sul pagamento vedere il piano rateale messo a disposizione.
          2. La modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale viene offerta in collaborazione con WIRECARD BANK. Nell’ambito di un contratto di factoring in essere, le pretese vengono cedute a WIRECARD BANK. Pagamenti con effetto liberatorio possono essere effettuati solamente a WIRECARD BANK.
          3. Con la modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale conferite a WIRECARD BANK un mandato di addebito diretto SEPA. WIRECARD BANK addebiterà la pretesa derivante dall’accordo tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE come dal mandato di addebito da voi conferito, in base al numero di identificazione creditore, alla rispettiva data di scadenza dal conto corrente che avete indicato.
          4. WIRECARD BANK / RATEPAY vi annuncerà l’addebito tramite email non più tardi di un giorno prima della scadenza dell’addebito diretto SEPA (prenotifica/preavviso). L’addebito si effettua non prima della data indicata nel preavviso. È possibile che l’addebito avvenga con differimento a breve termine.
          5. Se tra l’emissione del piano di pagamento rateale o dello specifico avviso di pagamento, il preavviso e la data di scadenza dovesse intervenire una riduzione dell’importo da pagare (p. es.: a causa di accrediti), l’importo addebitato può differire dall’importo indicato nel piano di pagamento rateale o nello specifico avviso di pagamento e nel preavviso.
          6. Voi siete tenuti a provvedere affinché sul conto corrente indicato vi sia un deposito sufficiente. L’istituto di credito che gestisce il conto non è tenuto ad accettare addebiti qualora sul conto non vi sia copertura sufficiente.
          7. Qualora, a causa della mancanza della necessaria copertura sul conto corrente, oppure a causa di un’opposizione non giustificata da parte del titolare del conto, oppure a causa di indicazioni errate o false per il conferimento del mandato di addebito diretto SEPA, dovesse risultare un riaddebito, entrate in mora senza altro avviso, a meno che il riaddebito non sia causato da circostanze non imputabili a voi.
          8. In caso di riaddebito, i diritti addebitati dall’istituto bancario che gestisce il conto corrente a WIRECARD BANK, vi verranno addebitati oltre ad un congruo indennizzo per spese di gestione e devono essere da voi liquidati. In caso di riaddebito WIRECARD BANK ha diritto di modificare la modalità di pagamento al versamento SEPA.
          9. A causa degli elevati costi connessi a un riaddebito, vi preghiamo di non opporvi all’addebito diretto SEPA in caso di revoca del rapporto contrattuale tra voi e il COMMERCIANTE ONLINE, o di un reso o reclamo. In questi casi si effettua una verifica con il COMMERCIANTE ONLINE e si annulla l’ordine con rimborso o accredito dell’importo corrispondente.
          10. Per le informazioni di base sul vostro pagamento rateale per l’ordinazione prevista presso il COMMERCIANTE ONLINE (decorso, importo delle rate, tasso di interesse nominale per anno, importo dell’interesse ecc.) vedere il calcolatore delle rate, che vi viene messo a disposizione nell’ambito della procedura di ordine. In tale contesto è anche possibile – entro i limiti del fattibile – tenere conto di vostri desideri in merito all’importo delle rate o al periodo di decorso. Per dettagli vedere il piano rateale messo a disposizione.
          11. Le rate concordate nell’ambito della procedura di ordine scadono di regola al pagamento il giorno 28 di ogni mese nel periodo di pagamento rateale. La prima rata, di regola, scade al pagamento nel mese successivo alla data di fattura o fornitura. Per dettagli sulla scadenza vedere il piano rateale messo a disposizione.
          12. Qualora non paghiate una rata, al più tardi entro il suo termine di scadenza, entrate in mora senza altro avviso, a meno che il pagamento non sia stato omesso per circostanze non imputabili a voi.
          13. Qualora siate in mora, WIRECARD BANK ha diritto di addebitare, per ogni sollecito, un congruo diritto di sollecito, come anche interessi di mora in ragione di cinque punti percentuali oltre il rispettivo tasso base della Banca Centrale Europea.
          14. In caso di reso parziale l’importo complessivo da pagare diminuisce. In questo caso riceverete un nuovo piano rateale da RATEPAY. In genere l’importo della rata mensile resta invariato, semplicemente il periodo di decorso si accorcia. Per dettagli vedere il nuovo piano rateale.
          15. Il seguente esempio mostra come potrebbe presentarsi un piano rateale con RATEPAY-Pagamento rateale, che al contempo rappresenta l’esempio esplicativo secondo articolo 6a capoverso 3 PAngV („2/3 Esempio“):
            Esempio di piano rateale
            Ordinazione: 19.11.2018
            Fornitura: 21.11.2018
            Scadenza delle rate: al giorno 28 del rispettivo mese
            Prezzo in caso di pagamento in contanti: 300,00 EUR
            Tasso di interesse nominale per anno (vincolato): 13,70 %
            Importo degli interessi: 12,22 EUR
            Diritto di stipula del contratto: 3,95 EUR
            Importo complessivo: 316,17 EUR
            Durata: 6 mesi
            Numero di rate Data di scadenza Importo dell’estinzione in EUR Importo degli interessi in EUR Diritto di stipula del contratto in EUR Rata in scadenza in EUR Debito residuo in EUR
            1 28.12.2018 48,00 4,04 0,66 52,70 255,29
            2 28.01.2019 49,33 2,71 0,66 52,70 205,30
            3 28.02.2019 49,86 2,18 0,66 52,70 154,78
            4 28.03.2019 50,40 1,64 0,66 52,70 103,72
            5 28.04.2019 50,94 1,10 0,66 52,70 52,12
            6 28.05.2019 51,47 0,55 0,65 52,67 0,00
            Somma: 300,00 12,22 3,95 316,17
            Il piano rateale comprende sei rate da pagare. Le prime cinque rate sono rispettivamente per l’importo di 52,70 EUR. L’ultima rata (rata di chiusura) ha l’importo di 52,67 EUR.
            Link per aprire il calcolatore delle rate: https://www.ratepay.com/ratenrechner/.
        2. Per l’uso della modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale in ONLINE-SHOPS CH e in ONLINE-SHOPS NL vale:
          La modalità di pagamento RATEPAY-Pagamento rateale attualmente non è integrata in ONLINE-SHOPS CH e in ONLINE-SHOPS NL e quindi purtroppo non è a vostra disposizione

 


Ratepay Informativa sulla Privacy dei Dati

1 INFORMAZIONI SU RATEPAY

Ratepay GmbH („Ratepay“) offre soluzioni di pagamento online individuali per un gran numero di commercianti online („commercianti online“). I commercianti online possono utilizzare i metodi di pagamento di Ratepay per le rispettive offerte di e-commerce e sulle piattaforme di commercio online (i cosiddetti marketplace). Se vengono utilizzati i metodi di pagamento offerti da Ratepay, Ratepay si assume il rischio di credito associato alla transazione da parte del commerciante online che cede a Ratepay i propri diritti sul prezzo di acquisto.

Nel fare ciò, Ratepay elabora i dati personali. La presente Dichiarazione sulla riservatezza dei dati fornisce informazioni complete sul trattamento dei dati personali e sui diritti di protezione dei dati quando si utilizza il sistema di pagamento online di Ratepay.

Per quanto riguarda l’elaborazione delle operazioni di pagamento, Ratepay GmbH è la parte responsabile ai sensi del Regolamento di base dell’UE sulla protezione dei dati (DSGVO), Franklinstraße 28-29, D-10587 Berlino, Germania, iscritta nel registro delle imprese del Tribunale distrettuale di Charlottenburg (Berlino) con il numero HRB 124156 B („noi“, „noi“ o „Ratepay“). Ciò non si applica all’ulteriore elaborazione delle operazioni di pagamento in relazione al metodo di pagamento rateale Ratepay, per il quale la nostra banca partner, Wirecard Bank AG, Einsteinring 35, 85609 Aschheim, Germania, iscritta nel registro delle imprese del Tribunale di Monaco di Baviera con il numero HRB 161178 („Wirecard Bank“) è il soggetto responsabile ai sensi della DSGVO, dopo che il credito corrispondente è stato assegnato alla Wirecard Bank e i dati personali alla base del credito sono stati trasmessi alla Wirecard Bank. Le informazioni sulla protezione dei dati di Wirecard Bank a questo proposito possono essere consultate qui. [https://www.wirecardbank.com/privacy-documents/it/informativa-sulla-privacy-per-pagamenti-wirecard/]

Non abbiamo alcuna influenza sul trattamento dei dati da parte di commercianti online, mercati e Wirecard Bank. La preghiamo pertanto di controllare le avvertenze sulla protezione dei dati degli esercenti online, dei marketplace e di Wirecard Bank sui rispettivi siti web.

In caso di domande, si prega di contattare in qualsiasi momento il team di protezione dei dati di Ratepay:

Ratepay GmbH

– Protezione dei dati –

Franklinstrasse 28-29

10587 Berlino, Germania

datenschutz@ratepay.com

 

Il nostro responsabile della protezione dei dati può essere contattato come segue:

ISiCO Datenschutz GmbH

– Responsabile della protezione dei dati di Ratepay –

Am Hamburger Bahnhof 4

10557 Berlino, Germania

 

2 PERCHÉ RATEPAY ELABORA I VOSTRI DATI?

2.1 Il commerciante online vi fornisce uno o più metodi di pagamento Ratepay per il vostro ordine. Il commerciante online collabora con Ratepay.

2.2 I crediti sui prezzi d’acquisto derivanti dal contratto tra voi e l’esercente online vengono successivamente assegnati a Ratepay se viene utilizzato un metodo di pagamento Ratepay (factoring).

2.3 L’offerta di vari metodi di pagamento Ratepay richiede l’elaborazione dei vostri dati. Troverete informazioni più dettagliate al riguardo nelle seguenti disposizioni sulla privacy dei dati.

 

3 QUALI DATI VENGONO ELABORATI?

3.1 Per gli scopi sopra indicati Ratepay raccoglie ed elabora i seguenti dati su di voi:

3.1.1 Dati personali: Nome e cognome, data di nascita, indirizzo, indirizzo e-mail e numero di telefono.

3.1.2 Dati del conto (per gli addebiti diretti): Titolare del conto, IBAN, BIC/SWIFT, banca.

3.1.3 Dati dell’ordine: Dati relativi agli ordini attuali, passati e/o futuri effettuati presso il commerciante online o il mercato online e altri negozi online o mercati con cui lavora Ratepay, come i dettagli dei prodotti e dei metodi di pagamento Ratepay selezionati.

3.1.4 Dati sulla solvibilità: Dati, in particolare di agenzie di credito e di altri partner di cooperazione, che forniscono informazioni sulla vostra affidabilità creditizia, come ad esempio i dati relativi ai crediti esigibili nei vostri confronti e altri dati sulla vostra affidabilità creditizia, sempre a condizione che l’utilizzo di questi dati sia consentito dalla legge sulla protezione dei dati.

3.1.5 Elenchi di sanzioni e liste PEP: Confronto dei vostri dati con le liste di persone sanzionate e politicamente esposte. Queste liste contengono informazioni quali il nome, la data di nascita, il luogo di nascita, la professione o la posizione e il motivo dell’inclusione nella lista.

3.1.6 Dati tecnici: Dati sulle caratteristiche dell’apparecchio terminale da voi utilizzato, come l’indirizzo IP, la versione del browser, le impostazioni della lingua („dati specifici dell’apparecchio“) e dati sull’utilizzo dei siti web del mercato.

3.2 Raccogliamo questi dati dal commerciante online principalmente per elaborare il Suo ordine dal commerciante online con il quale Lei stipula un contratto. Raccogliamo inoltre dati sulla solvibilità delle agenzie di credito e informazioni presso i fornitori di servizi per combattere le frodi.

 

4 ANALISI DEL RISCHIO PRESSO RATEPAY

4.1 Nell’ambito della nostra analisi dei rischi, elaboriamo i vostri dati per determinare se sarete in grado di adempiere ai vostri obblighi di pagamento e per proteggervi da truffatori che potrebbero tentare di utilizzare i vostri dati per commettere reati. A tal fine, determiniamo la probabilità di un pagamento corretto in relazione ai metodi di pagamento Ratepay.

4.2 Per effettuare questa analisi del rischio, il commerciante online trasmette i vostri dati a Ratepay. A seconda del risultato dell’analisi del rischio, potete utilizzare il relativo metodo di pagamento Ratepay.

4.3 Nel caso di operazioni di pagamento in relazione al metodo di pagamento rateale Ratepay, trasmettiamo i risultati di queste analisi del rischio a Wirecard Bank prima della cessione del credito.

4.4 Nell’effettuare l’analisi del rischio per i metodi di pagamento Ratepay, Ratepay determina la probabilità di un pagamento corretto (il „risultato dell’analisi“). Il risultato dell’analisi viene determinato sulla base della nostra esperienza nel campo dei pagamenti online, nonché del metodo di pagamento e di una valutazione matematico-statistica dei seguenti dati:

  1. a) Informazioni sull’ordine in corso (prezzo della merce o dei servizi, dettagli dell’acquirente o della persona che utilizza il servizio, livello del carrello, dati tecnici),
  2. b) Informazioni sugli ordini già effettuati con un metodo di pagamento Ratepay,
  3. c) i dettagli del suo indirizzo,
  4. d) Informazioni delle agenzie di credito, i cosiddetti „credit score“ (ad es. Schufa) e informazioni sulla solvibilità. Se accettate un metodo di pagamento Ratepay, i dati sulla solvibilità, compresi il risultato dell’analisi e i dati su cui si basa la valutazione, vengono utilizzati per un periodo di dodici mesi per garantire che le valutazioni siano incluse nell’analisi del rischio se decidete di utilizzare nuovamente un metodo di pagamento Ratepay.

4.5 Sulla base del risultato dell’analisi, il commerciante online deciderà se il metodo di pagamento Ratepay desiderato può essere offerto a voi. A tal fine, Ratepay informa il commerciante online se il risultato dell’analisi del rischio è positivo o negativo. In alcuni casi, Ratepay informa anche il commerciante online del motivo di un risultato negativo dell’analisi (ad esempio, inserimento di un indirizzo errato o insufficiente affidabilità creditizia). Questa trasmissione consente al commerciante online di evitare inutili rifiuti relativi al metodo di pagamento Ratepay selezionato, ad esempio informando i clienti di errori nell’inserimento dell’indirizzo di spedizione. L’esercente online non ha accesso in alcun momento ai dati su cui si basa l’analisi del rischio, a meno che non li abbia presentati personalmente a Ratepay.

4.6 Se non è possibile offrire un metodo di pagamento Ratepay, i vostri dati saranno utilizzati per il relativo ordine per un periodo di sei mesi. Ciò ci consente di evitare duplicazioni di richieste da parte di agenzie di credito e quindi serve anche a ridurre al minimo i dati.

4.7 Elaborando i vostri dati ai fini dell’analisi del rischio, vi proteggiamo da un possibile sovraindebitamento, da un uso fraudolento dei vostri dati personali e da noi stessi contro il rischio di inadempienza. Il trattamento dei dati viene effettuato in conformità all’Art. 6 comma. 1 lit. f) DSGVO sulla base di interessi legittimi.

 

5 COLLABORAZIONE CON LE AGENZIE DI CREDITO

Oltre alle altre categorie di dati sopra menzionate, il risultato dell’analisi si basa anche sui punteggi e sui rating delle agenzie di credito. I punteggi e le valutazioni sono stime statisticamente basate sul rischio futuro di una persona inadempiente nei pagamenti e sono presentati sotto forma di valore numerico. Per ottenere queste valutazioni dalle agenzie di credito, Ratepay fornisce prima di tutto alle agenzie di credito i dati relativi alla conclusione del contratto con il commerciante online.

Se il pagamento a noi destinato in relazione al metodo di pagamento Ratepay non viene eseguito correttamente, trasmettiamo i dati relativi a questo ritardo alle agenzie di credito.

Questa elaborazione è nell’interesse di tutti i partecipanti alla vita economica, di evitare il ritardo di pagamento e il sovraindebitamento dei consumatori e dei debitori e si basa quindi sull’Art. Art. 6 cpv. 1 lit. f) DSGVO.

L’elenco delle agenzie di credito con cui è possibile scambiare dati si trova qui [https://www.ratepay.com/legal-creditagencies/?lang=en].

 

6 ELABORAZIONE DEI DATI NELL’ESECUZIONE DEL CONTRATTO

6.1 Elaboriamo i vostri dati nella misura necessaria allo scopo dell’acquisto e della cessione dei crediti derivanti dal rapporto contrattuale tra voi e l’esercente online, per elaborare la successiva transazione di pagamento da parte di Ratepay e in relazione ai contatti nel contesto contrattuale. In particolare, elaboriamo i dati del vostro conto per onorare gli addebiti diretti, nonché il vostro indirizzo e l’indirizzo e-mail, in modo da potervi inviare le informazioni di pagamento. Se necessario, trasmettiamo i dati in questo contesto alle banche e ai prestatori di servizi di pagamento a tale scopo, ad esempio alla Wirecard Bank in caso di operazioni di pagamento in relazione al metodo di pagamento rateale Ratepay. Questa elaborazione è necessaria per l’esecuzione del contratto e si basa sull’Art. 6 comma. 1 lit. b) DSGVO.

6.2 Al fine di far valere i crediti in sospeso, trasmetteremo i vostri dati alle agenzie di recupero crediti, che si occuperanno poi, sotto la loro responsabilità, di un ulteriore recupero crediti. La base giuridica del trattamento è il nostro legittimo interesse alla riscossione dei crediti aperti ai sensi dell’art. 6 cpv. 1 lett. b) della DSGVO. 6 comma 1 lit. f) DSGVO.

6.3 Possiamo trasmettere i vostri dati alle nostre società del gruppo per la gestione del gruppo. Ciò serve, tra l’altro, alla pianificazione della liquidità e al consolidamento sulla base dell’art. 6 cpv. 1 lett. f) della DSGVO. Art. 6 cpv. 6 1 lit. f) DSGVO.

6.4 In alcuni casi trasmettiamo al commerciante online informazioni rilevanti per il vostro ordine e il processo di pagamento. I commercianti online hanno bisogno di queste informazioni per valutare se esistono diritti di garanzia o per offrire informazioni sul vostro ordine o sui servizi alla clientela. Questa elaborazione si basa quindi sull’Art. Art. 6 par. 1 lit. f) DSGVO (interesse legittimo) o, per quanto riguarda le informazioni contrattuali, sull’art. 6 cpv. 1 lett. f) DSGVO (interesse legittimo) o, per quanto riguarda le informazioni contrattuali, sull’Art. Art. 6 cpv. 1 lett. f) DSGVO (interesse legittimo) o, per quanto riguarda le informazioni contrattuali, sull’art. 6 cpv. 1 lit. b) DSGVO.

 

7 CONTROLLO DEGLI IMPORTI

7.1 Per prevenire l’uso improprio dei vostri dati e per evitare perdite finanziarie, elaboriamo i vostri dati per individuare azioni fraudolente basate su comportamenti d’uso inusuali. Per selezionare i fornitori di servizi e per poter individuare e prevenire le frodi in anticipo, trasmetteremo i vostri dati ai fornitori di servizi con cui lavoriamo, che sottoporranno i vostri dati tecnici e i dati dell’ordine a un controllo di plausibilità, ad esempio per valutare il rischio di frode quando si ordina da un altro indirizzo. Per migliorare il rilevamento delle frodi, i casi di frode rilevati possono essere segnalati ai fornitori di servizi.

7.2 Le misure di prevenzione delle frodi si basano su informazioni su questo argomento:

  1. a) se il terminale dell’utente comunica attualmente attraverso una connessione proxy o lo ha fatto in passato,
  2. b) se l’apparecchiatura terminale si è recentemente collegata attraverso diversi ISP,
  3. c) se la georeferenziazione delle apparecchiature terminali cambia frequentemente,
  4. d) quante transazioni Internet sono state recentemente effettuate attraverso il dispositivo (senza la possibilità di determinare la natura delle transazioni),
  5. e) la probabilità che il terminale elencato nella banca dati del fornitore di servizi sia effettivamente il terminale dell’utente; e
  6. f) se le informazioni fornite dal cliente sono plausibili e conclusive

7.3 Il trattamento ai fini della prevenzione delle frodi si basa su interessi legittimi ai sensi dell’art. 7.3. 6 capoverso 6. 1 lit. f) DSGVO, in particolare per quanto riguarda i nostri obblighi di prevenzione delle frodi in qualità di prestatori di servizi di pagamento. L’elaborazione viene effettuata anche nell’interesse di proteggere i vostri dati personali da un uso non autorizzato da parte di terzi e nell’interesse di Ratepay di evitare crediti inesigibili.

 

8 ALTRI SCOPI DI ELABORAZIONE E FORNITORI DI SERVIZI

8.1 Per stabilire un contatto nell’ambito del servizio clienti (ad es. via e-mail), utilizziamo i fornitori di servizi per risparmiare sui costi attraverso procedure automatizzate. Per garantire la protezione dei vostri dati, in questi casi abbiamo obbligato contrattualmente questi fornitori di servizi ad elaborare i vostri dati esclusivamente secondo le nostre istruzioni.

Il trattamento dei dati nell’ambito del servizio clienti è nell’interesse della comunicazione con i clienti e si basa sull’Art. 6 Paragrafo 6. 1 lit. b) DSGVO, per quanto riguarda il rapporto contrattuale e l’elaborazione dei pagamenti e sul nostro legittimo interesse (art. 6 cpv. 1 lett. f) DSGVO), per quanto riguarda le richieste generali.

8.2 Per adempiere al nostro obbligo legale di controllare i pagamenti in entrata per sospetto di riciclaggio di denaro, ci avvaliamo di fornitori di servizi. Questi fornitori di servizi sono contrattualmente obbligati ad elaborare i dati di pagamento esclusivamente secondo le nostre istruzioni.

In caso contrario, l’elaborazione ai fini della verifica del sospetto di riciclaggio di denaro è necessaria per l’adempimento dei nostri obblighi legali e si basa sull’Art. Art. 6 cpv. 1 lit. c) DSGVO in combinazione con gli obblighi di diligenza derivanti dalla legge sul riciclaggio di denaro.

8.3 Nella misura consentita dalla legge sulla protezione dei dati, possiamo utilizzare i vostri dati anche per nuovi scopi, ad esempio per l’esecuzione di analisi dei dati e per l’ulteriore sviluppo dei nostri servizi e contenuti. Il presupposto è che questi nuovi scopi per i quali i dati devono essere utilizzati non siano stati ancora stabiliti o non possano essere previsti al momento della raccolta dei dati in questione e che i nuovi scopi siano compatibili con quelli per i quali i dati in questione sono stati originariamente raccolti. Ad esempio, nuovi sviluppi in campo giuridico o tecnico e nuovi modelli commerciali e servizi possono portare a nuovi scopi di elaborazione.

 

9 ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI LEGGE

9.1 Divulgheremo le informazioni richieste alle autorità, come la polizia, le autorità fiscali o altri organismi, nella misura in cui siamo legalmente obbligati a farlo o abbiamo un interesse legittimo alla divulgazione. Un esempio di tali comunicazioni obbligatorie per legge è la divulgazione ai fini della lotta al riciclaggio di denaro e al terrorismo.

Nella misura in cui siamo legalmente obbligati a fornire una notifica, il trattamento si basa sull’Art. 6 capoverso 6. 1 lit. c) DSGVO. Per il resto, il nostro legittimo interesse ai sensi dell’art. 6 cpv. 1 lett. c) della DSGVO. 6 capoverso 6. 1 lit. f) La DSGVO è la base dell’elaborazione.

 

10 CONSENSO

Se ci avete dato il vostro consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell’Art. 6 comma 1 lit. a) DSGVO, il vostro consenso è in primo luogo la base del nostro trattamento dei dati. Quale dei vostri dati trattiamo in base al vostro consenso dipende dallo scopo del vostro consenso.

 

11 TRASMISSIONE DI DATI AL DI FUORI DEL SEE

In alcuni casi, le sedi dei nostri fornitori di servizi si trovano al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE). Se un trasferimento di dati personali avviene in paesi al di fuori dello Spazio Economico Europeo (SEE) e non è disponibile un accertamento di adeguatezza da parte della Commissione Europea o se un fornitore di servizi statunitense non è certificato ai sensi del Privacy Shield UE-USA, utilizziamo le clausole standard sulla privacy della Commissione Europea per garantire un adeguato livello di protezione dei dati. Una copia o un riferimento alle garanzie appropriate o adeguate può essere ottenuta contattandoci ai recapiti di cui sopra.

 

12 CONSERVAZIONE E ARCHIVIAZIONE DEI DATI

12.1 RATEPAY conserverà i dati raccolti su di voi in relazione all’avvio e all’elaborazione del Contratto per un periodo di cinque anni. Tale periodo inizia alla fine dell’anno in cui il contratto è stato concluso o almeno avviato, e corrisponde al termine di prescrizione legale per i crediti di diritto civile. Rispettiamo pertanto i nostri obblighi di ritenzione previsti dalla legge in qualità di prestatori di servizi di pagamento ai sensi dell’art. 30 ZAG.

12.2 L’accesso a questi dati è soggetto a severe limitazioni. In linea di principio, i nostri collaboratori non hanno accesso alle informazioni sulla solvibilità. Tuttavia, tali informazioni relative alle transazioni di pagamento in relazione al metodo di pagamento Ratepay rateale possono essere messe a disposizione di Wirecard Bank su richiesta, se e nella misura in cui Wirecard Bank richieda tali informazioni per adempiere a un obbligo legale o a un ordine ufficiale. La base legale per l’elaborazione è il nostro legittimo interesse al riguardo (art. 6 cpv. 1 lett. f) DSGVO).

12.3 Dopo la scadenza del periodo di conservazione, i vostri dati personali saranno generalmente bloccati e, dopo la scadenza delle norme commerciali e fiscali a noi applicabili e/o di altri obblighi di conservazione previsti dalla legge, saranno definitivamente cancellati o resi anonimi. Dopodiché non è più possibile trarre conclusioni sulla vostra persona. Tuttavia, i dati resi anonimi ci aiutano a ottimizzare costantemente la nostra analisi dei rischi e il nostro modello commerciale. Abbiamo quindi un interesse giustificato alla conservazione e alla successiva anonimizzazione dei dati (art. 6 cpv. 1 lett. f) DSGVO)

 

13 I VOSTRI DIRITTI IN MATERIA DI TRATTAMENTO DEI DATI

13.1 Diritto di accesso ai vostri dati trattati (art. 15 DSGVO)

Avete il diritto di ricevere informazioni su quali dei vostri dati sono trattati da noi e di ricevere ulteriori informazioni ai sensi dell’Art. 15 DSGVO in relazione al trattamento dei dati. Su richiesta, saremo lieti di fornirvi questi dati e informazioni, nonché copie di tali dati.

13.2 Diritto di rettifica dei vostri dati (art. 16 DSGVO)

Avete il diritto di chiedere la rettifica dei vostri dati se questi sono errati o – tenuto conto delle finalità del trattamento – incompleti.

13.3 Diritto di cancellazione (art. 17 LPD)

Avete il diritto di cancellare i dati se non sono più necessari, se il loro trattamento è illecito o se uno degli altri casi menzionati nell’articolo. 17 DSGVO. In questi casi cancelleremo immediatamente i vostri dati.

13.4 Diritto di limitare il trattamento dei vostri dati (art. 18 DSGVO)

Avete il diritto di richiedere la limitazione del trattamento dei vostri dati nei casi menzionati nell’articolo. 18 DSGVO. Ciò comprende, tra l’altro, il caso in cui trattiamo i dati in luoghi o in misura tale da rendere non più lecito il trattamento dei dati. Inoltre, può essere rilevante il fatto che i dati sono soggetti a un obbligo di conservazione e che pertanto non possiamo cancellare tali dati senza ulteriori indugi. In questo caso limiteremo il più possibile il trattamento dei dati. In generale, una „limitazione“ significa che i dati sono ancora memorizzati, ma i collaboratori non hanno più accesso a questi dati.

13.5 Diritto alla trasferibilità dei dati (art. 20 DSGVO)

Il „diritto alla trasferibilità dei dati“ vi dà il diritto di ricevere i dati personali che vi riguardano che ci avete fornito nel formato descritto nell’Art. 20 DSGVO. Non sono tuttavia compresi i dati che noi stessi otteniamo in seguito all’elaborazione (i cosiddetti risultati dell’elaborazione).

13.6 Diritto di opposizione ai tipi di trattamento basati sull’Art. 6 capoverso 6. 1 lettera f) DSGVO (art. 21 DSGVO)

Cesseremo il trattamento dei dati in base all’Art. 6 comma 1 lettera f) DSGVO se vi opponete al trattamento (ad es. per e-mail o per telefono) e la vostra obiezione è giustificata.

13.7 Diritto di revoca (art. 7 DSGVO)

Potete revocare il consenso che ci avete dato al momento della conclusione del contratto tra voi e l’esercente online in qualsiasi momento notificando Ratepay (ad es. per e-mail o per telefono). Se revocate il vostro consenso, i vostri dati non saranno più trattati sulla base di tale consenso. La revoca non pregiudica la possibilità di un trattamento dei dati effettuato sulla base del vostro consenso prima della revoca; analogamente, la revoca non pregiudica la possibilità di un trattamento dei dati su un’altra base legale.

13.8 Diritto di ricorso (art. 77 DSGVO)

Avete il diritto di presentare un reclamo all’autorità per la protezione dei dati di Berlino (Commissario per la protezione dei dati e la libertà d’informazione di Berlino) o a qualsiasi altra autorità responsabile per la protezione dei dati.

 

14 INFORMAZIONI IN CASO DI RIFIUTO DELLE MODALITÀ DI PAGAMENTO RATEPAY

Come si può rifiutare?

Sulla base della valutazione del rischio, il commerciante online decide automaticamente se accettare o rifiutare la vostra richiesta d’ordine.

È possibile che i metodi di pagamento Ratepay per l’elaborazione del vostro acquisto non siano disponibili per il vostro ordine.

Oltre ai motivi relativi alla solvibilità, possono esservi anche altri motivi:

– La combinazione del vostro nome e indirizzo non è stata trovata. Ciò può essere dovuto a errori di battitura, trasferimento o matrimonio.

– Come indirizzo di fatturazione avete inserito un indirizzo di consegna diverso, un centro di imballaggio o un indirizzo aziendale al posto del vostro indirizzo registrato.

– Il limite di spesa personale è stato superato con la richiesta d’ordine. Questo può accadere se ci sono ancora troppi ordini non pagati.

 

Cosa si può fare in caso di rifiuto?

Se il vostro metodo di pagamento Ratepay preferito non è disponibile, potete naturalmente utilizzare un altro metodo di pagamento offerto dal commerciante online, come il pagamento con carta di credito.

Se sospettate che il rifiuto sia dovuto all’inserimento di dati non corretti, ad esempio, potete effettuare nuovamente l’ordine presso il commerciante online e inserire i dati corretti.

Se ci sono ancora ordini aperti o non pagati, si prega di controllarli e regolarli.

Contattate direttamente l’agenzia di credito e verificate se i dati ivi elaborati sono aggiornati e corretti.

Se il motivo del rifiuto non è ancora chiaro dal vostro punto di vista, siamo a vostra disposizione. La preghiamo di utilizzare il modulo di contatto sul nostro sito web per la sua richiesta.

 

Version: March 2020

[Print this page: CTRL+P]